fbpx
Black City Blues è un fumetto pensato come se fosse un disco.
Cantiamo con disegni e parole le storie della solitudine che nasce e sviluppa in una realtà urbana. Non importa il nome della città, non importa la lingua che vi si parli, non importa il quartiere in cui si vive.
Così come le storie narrate, le scelte artistiche non sono consolatorie o tranquillizzanti: figure deformate che si aggirano tra vignette sfuggite alla gabbia, quasi fondendosi una nell’altra. Il progetto complessivo di Black City Blues prevede 10 tracce: 10 racconti, ognuno dei quali lungo 12 pagine.
Questa prima traccia, Alice, ha già vissuto una vita abbastanza lunga: la storia era nata originariamente per un cortometraggio nel 2002; diventata fumetto molti anni dopo, ha partecipato al contest “pilot” di Verticalismi e successivamente ha vinto il premio per la miglior sceneggiatura alla prima edizione della Mokapop Arena.
Lo potete leggere gratis qui o sul nostro canale issuu, oppure venire all’Arfestival 2018 e comprarlo.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Visita il nostro shop! Dismiss