Oltre a dare vita, ogni due mesi, alla rivista gratuita online Ronin, la nostra community si cimenta in alcuni “speciali a tema”. Vorremmo cioè, di quando in quando, confrontarci con i generi del fumetto, ma anche del cinema e della letteratura, misurandoci con i canoni e gli stilemi di quel genere.

Il primo con cui ci misuriamo è l’horror classico (per intenderci quello dei film della Hammer o della Universal, ma anche in qualche modo con quelli di Ed Wood). Dracula, Frankenstein, l’Uomo lupo, il dottor Quatermass e compagnia bella. Ogni autore (o team di autori) si è misurato con uno o più di questi personaggi, avendo a disposizione solo il formato, il bianco e nero e massimo due pagine.